I furgoni Ollearo

di Enrico Ollearo
Furgone Ollearo su base Fiat 500 "Topolino"

Furgone Ollearo su base Fiat 500 “Topolino”

Nel 1938 la Fabbrica Ollearo affianca alla produzione motociclistica la trasformazione delle vetture Fiat 500 “Topolino” in furgoncino.
Mentre la parte anteriore della carrozzeria rimane quella originale della Fiat, i veicoli vengono allungati posteriormente nel telaio di circa 2 mt. e viene applicato un secondo asse posteriore con balestre e bilanciere.
La modifica consente l’installazione di cassoni di 2×1,20 mt con una portata di 10 quintali.
La riduzione sul cambio per supportare i nuovi carichi si ottiene fissando direttamente in testa al ponte differenziale un riduttore con soli due ingranaggi con dentatura epicicloidale che permette una velocità a pieno carico di 56 Km orari.
L’impianto frenante viene anch’esso adeguato e reso integrale sulle sei ruote.
Nel dopoguerra , a partire dal 1946 si trasformano con il medesimo criterio anche le vetture Fiat 1100 ELR in furgoni a 3 assi con portata di 20 quintali.
Nel 1952 la ditta cessa la costruzione di motoveicoli: cura solo più i ricambi e le riparazioni, si dedica alla costruzione di riduttori di velocità per cambi Fiat 1600 e 1100 e alle modifiche di autotelai trasformandoli in veicoli elettrici per uso industriale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Condividi questa Pagina: